Occhi nuovi – Prendi esempio ma sii te stesso

Anch’io corro il rischio di ridurlo a un’immaginetta che impedisce di lasciarmi interrogare a fondo dalla sua persona e dalle sue #scelte.
Prendi esempio ma sii te stesso

: : PRENDI ESEMPIO, MA SII TE STESSO! : : :
#occhinuovi

Lo ammetto, anche se non si dovrebbe “tifare” per un santo in particolare perché sarebbe come preferire un fratello maggiore tra i tanti… però, credo non sia scandaloso, ciascuno secondo la propria sensibilità, avere un #modello di riferimento, no? 😇

Insieme a sant’Ignazio di Loyola, mi piace san Francesco d’Assisi, un esempio per lo stesso fondatore dei gesuiti. Mi risulta facile amare la sua gioia, la sua generosità, la sua autenticità! Tuttavia, anch’io corro il rischio di ridurlo a un’immaginetta che impedisce di lasciarmi interrogare a fondo dalla sua persona e dalle sue #scelte.

Il “poverello d’Assisi” ha fatto davvero tantissime cose, impossibili da riassumere in poche righe. Di certo, non era un matto sognatore che in solitudine parlava con gli animali o un tipo solo ossessionato dalla povertà materiale. Fu un uomo pratico, di azione, perfino precipitoso nei compiti che si assumeva. 💪🏼

Ha scritto di lui G.K. Chesterton: «Noi non siamo mai saliti così in alto, perché non siamo mai scesi così in basso». Aveva infatti tanti #limiti e si riconosceva peccatore. Ma era animato da una #passione infuocata per Cristo che voleva imitare con tutto se stesso. 

Era un pellegrino che univa la giustizia verso i poveri, l’impegno concreto nella società del tempo, il raggiungimento della letizia perfetta e lo #sguardomeravigliato verso il cosmo. Un mistico che viveva in armonia con Dio, gli altri, se stesso e la natura. Un artista, perché sapeva cogliere il #mistero di ciò che lo circondava e ne cantava la bellezza, coinvolgendo tutti a lodare e amare Dio.

Ma quando osservo san Francesco la domanda che mi pongo non è tanto chi fosse lui, quanto chi sono io!

Sinceramente, non voglio assomigliargli… Perché Dio ha messo me, unico e insostituibile ai suoi occhi, in questo momento della storia umana, e non un altro. E mi chiama ad essere #segno del suo amore/ come posso esserlo solo io, con i miei pregi e i miei difetti, i miei slanci e le mie cadute, e non un altro. Forse è questa la #lezione più bella che mi ha lasciato san Francesco.

Un impegno concreto: Esiste un #santo o un beato particolare che ho preso a modello perché sento mi somiglia un po’? Cosa mi colpisce soprattutto di lui/lei?
Sono consapevole che Dio chiama anche me ad essere testimone del suo amore qui e ora? Come rispondo alla sua #chiamata?

Di Andrea Navarin

Your Website Title
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su reddit
Reddit

Giovani cattolici che amano la famiglia, la vita e la fede. Condividiamo ogni giorno, qui e sui nostri canali social, piccole testimonianze e spunti incardinati nella fede, nella speranza e nell’amore (1 Corinzi 13)

Ultimi post

Visita il nostro store online!

Seguici su Instagram

Rimaniamo in contatto

Iscriviti ora alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sui nostri articoli, immagini ed eventi!

Scopri le nostre tshirt!