BNTB
Giorno 1: L'amore è paziente
Nel nome del Padre ... Preghiera (Insegnami l'Amore - Madre Teresa di Calcutta) Signore, insegnami a non parlare come un bronzo risonante o un cembalo squillante, ma con amore. Rendimi capace di comprendere e dammi la fede che muove le montagne, ma con l'amore. Insegnami quell'amore che è sempre paziente e sempre gentile; mai geloso, […]

Nel nome del Padre ...

Preghiera

(Insegnami l'Amore - Madre Teresa di Calcutta)

Signore,
insegnami a non parlare come un bronzo risonante
o un cembalo squillante, ma con amore.

Rendimi capace di comprendere e dammi la fede che muove le montagne,
ma con l'amore.

Insegnami quell'amore che è sempre paziente e sempre gentile;
mai geloso, presuntuoso, egoista o permaloso;

l'amore che prova gioia nella verità,
sempre pronto a perdonare, a credere, a sperare e a sopportare.

Infine, quando tutte le cose finite si dissolveranno e tutto sarà chiaro,
che io possa essere stato il debole ma costante riflesso del tuo amore perfetto.

Amen.

 

LETTURA - Isaia 9,1-6

Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande luce; su coloro che abitavano in terra tenebrosa una luce rifulse.
Hai moltiplicato la gioia, hai aumentato la letizia. Gioiscono davanti a te come si gioisce quando si miete
e come si gioisce quando si spartisce la preda. Poiché il giogo che gli pesava e la sbarra sulle sue spalle, il bastone del suo aguzzino tu hai spezzato come al tempo di Madian.
Poiché ogni calzatura di soldato nella mischia e ogni mantello macchiato di sangue sarà bruciato, sarà esca del fuoco.
Poiché un bambino è nato per noi, ci è stato dato un figlio.
Sulle sue spalle è il segno della sovranità ed è chiamato: Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre per sempre, Principe della pace; grande sarà il suo dominio e la pace non avrà fine sul trono di Davide e sul regno, che egli viene a consolidare e rafforzare con il diritto e la giustizia, ora e sempre; questo farà lo zelo del Signore degli eserciti.

RIFLETTI

Nel tempo dell'attesa, il cuore di chi ama tende verso Dio, attende la Sua venuta, attende con pazienza che si compia la sua promessa. I profeti dell'Antico Testamento non vedranno il Messia con i loro occhi, eppure Isaia ce ne parla come se fosse presente e vivo di fronte a lui. È certo della fedeltà di Dio, è certo che Dio gli farà grazia e porterà la pace e la giustizia sulla terra. E Dio, che è fedele alle sue promesse, attende con pazienza che come Isaia gli apriamo il cuore, per farci pregustare la pienezza della vita.

E tu... cosa attendi?

PADRE NOSTRO...

 


xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
Condividi questo post su
Iscriviti alla newsletter
Corxiii
arrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram