23 Dicembre
- 11 giorni a Natale
Maria

Da quando Miryam, sorella di Mosè, era diventata lebbrosa per punizione divina, quel nome non veniva quasi più dato alle bambine.

Ma con Miryam-Maria, benedetta tra le donne, si volta pagina e quel nome diventa benedizione. 

"Beata te che hai creduto", le dice Elisabetta. Beata, cioè felice, perché non hai temporeggiato per paura di dover fare fatica. Beata perché non ti sei tirata indietro, per timore di perdere le tue sicurezze. 

Maria è beata perché ha capito dove sta l'Essenziale, e non ha esitato ad accoglierlo in lei.

Maria è felice e "piena di grazia", cioè di bellezza, perché non si lascia rovinare la festa e sporcare il cuore da chi insinua il dubbio e la paura. 

Maria è l'inizio di una storia nuova, che affonda le radici nel cammino di un popolo e si realizza finalmente nel grembo di una Madre. 

Seguici su instagram
L'azione del giorno

Carissimi amici che ci avete seguito fin qui,
per oggi non dovrete fare alcuna azione, perché la desideriamo fare noi per voi, affidando voi tutti e le vostre famiglie all'Amore di Maria,
perché sempre vi protegga e interceda per i vostri sogni più belli.

Written by Sara. Designed by Ema
Torna al Calendario
info@corxiii.org
bookstorecart
0
    0
    Carrello
    Carrello vuoto
    linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram